domenica 24 febbraio 2013

Musica anni 50-80 ad Alghero

MUSICA ANNI CINQUANTA-OTTANTA AD ALGHERO




Gli Harlem nella rotonda della Villa Las Tronas nel 1956.
Alla tromba Tore Camerada, tra il fisarmonicista Antonio Cherchi e il cantante c'è Francesco Chessa (contrabbasso), il cantante è Franco Ceravola. Nascosto da Tore Camerada  c'è il batterista Benedetto Balzani. Al sax c'è Antonio Cao direttore del complesso musicale.



Carnevale 1957 - Complesso "I Sarchiaponi Jazz". Serata al Circolo Marinai di Piazza Civica ad Alghero.
Alla batteria Nicolino Niolu, chitarra e accompagnamento Angelino Ceravola, chitarra solista Giovannino Niolu, cantanti Franco Ceravola e Gianni Masu, al sax Giulio Terzoli.


Pausa durante l'esibizione del complesso "I Sarchiaponi Jazz" durante il carnevale 1957.
Da sinistra: Nicolino Niolu, Gianni Masu, "Pirichedda", il gestore del bar con il figlio, Giulio Terzoli, Franco Ceravola, e Angelino Ceravola. Dietro Giovannino Niolu fa le corna.



1958 - Casa del Caffè (Giardini Pubblici) Complesso "I Sarchiaponi Jazz".
Alla chitarra e accompagnamento Angelino Ceravola, chitarra solista Giovannino Niolu, alle percussioni Carlo Balzani,cantante Franco Ceravola.



Festa di Sant'Agostino anni 50. Angelino Ceravola e Giovannino Niolu alle chitarre.

Festa di Sant'Agostino anni 50.
Cantante Franco Ceravola, alle chitarre Giovannino Niolu e Angelino Ceravola.



Franco Ceravola alla batteria in un albergo della costa (forse il Riviera) nel 1960.


Gioz Floreals  del 1973. Primo premio per la canzone "Mamoria '71"  dedicata allo scomparso chitarrista ed amico Giovannino Niolu,  morto in un incidente stradale nel 1971. La canzone è stata scritta da Franco Ceravola e musicata da Angelo Ceravola.
Nella foto si vedono da sinistra: il batterista Pupo Mundula, Angelino Ceravola, Franco Ceravola, e il chitarrista Paolo Dessì nella sala mensa della casa di Riposo per Anzani di Viale della Resistenza.


Fine anni 70. Ultima formazione del complesso I Catalani composta da Angelino Ceravola all'organo elettronico, Carmelo Vilardi, chitarrista solista e Franco Ceravola cantante e percussionista.
Serata di festa nella cantina dell'Azienda vinicola Sella & Mosca fra le botti di invecchiamento dei vini. Il complesso ha cessato l'attività nel 1983.


1976-78
Altra serata nella cantina Sella & Mosca. Al centro il cantante e percussionista Franco Ceravola con ospiti dell'Azienda.


1976-79
In quegli anni Franco e Angelo Ceravola tenevano una scuola di chitarra ed erano ospitati nel convento della Mercede. In quel periodo organizzavano un festival della canzone algherese per bambini. Nella foto si vede Franco Ceravola con due piccole cantanti e con il padre mercedario padre Lacagnina.


Il padre mercedario  Lacagnina con Franco Ceravola alla conclusione del festival per bambini.



Un'esibizione dei Catalani nel cinema-teatro Selva ad un festival della canzone algherese. I Catalani avevano partecipato con la canzone Claror de lluna. Pupo Mundula alla batteria, Angelo Ceravola (dietro il cantante) alle tastiere e il cantante Franco Ceravola.


Origine del nome del complesso i Catalani.
 In quegli anni erano in voga i Beatles. Come si sa la parola inglese beatle significa coleottero e per noi aveva il significato di  scarafaggio.
In algherese lus cataranz erano gli scarafaggi.
Ecco dunque spiegata l'origine del nome Catalani che non vuole riferirsi ai dominatori catalani ma vuol ricordare l'altro significato della parola catarà.


1960

1967

1973

1973

1974

1978



2015

Sabato 21 novembre 2015 nel Teatro Civico,  in occasione dei festeggiamenti per la patrona della musica Santa Cecilia, la Banda Musicale Dalerci ha conferito a Franco Ceravola un riconoscimento per la sua attività musicale. Per l'occasione il cantante ha eseguito la canzone "Ses coma una streglia" (parole di Franco Ceravola, musica di Angelo Ceravola).


Nessun commento:

Posta un commento